Benvenuti sul nostro
BLOG Informativo HOSTING
News, Faq, Guide
Payday loans
www.

«
»


Gestire al meglio la posta

Inserito il Mar 15, 2009 Condividi

Con questi piccolo articolo (faq per la precisione) volevamo indicare come poter gestire al meglio la porpia casella di posta per prevenire problematiche legate all’esubero di spazio utilizzato, spam.

Quando ricevete la nostra email di attivazione, noterete, per i clienti CPANEL, che in essa viene indicato

IMPOSTAZIONI EMAIL

Attuale email predefinita NOMEACCOUNT@NOMEDOMINIO.tld
Presso questa casella predefinita e alias principale, riceverete tutte le emai (es: sales,info,nome,xxxx@NOMEDOMINIO.tld
Si consiglia di entrare nel pannello e personalizzare le proprie emai, creando i reali account che vorrette utilizzare (es: info@NOMEDOMINIO.tld)

Questo cosa significa? Molto semplice, che in pratica le email fintanto che non creo degli account di posta reali dal cpanel, tutte le email vengono confluite dentro questo catch-all di posta.

Consiglio per gestire al meglio:

1) creare tanti account quanti realmente ve ne servono. Non serve creare per ogni nome@ che vi viene in mente, un account di posta
E’ possibile creare anche un solo account reale del tipo info@ e poi inserire degli alias (forward) per fare in modo che, esempio, sales/bill/mario/contatto/ venga recapitato all’interno della casella di posta reale info@

Esempio concreto:
ho 4 computer diversi gestiti da 4 persone diverse
Entro nel pannello e creo gli account di posta, come indicato in questo link COME CREARE ACCOUNT EMAIL e poi procedo alla configurazione su outlook o altro programma di posta esempio outlook

In realtà sul sito ho inserito non 4 email bensì 10: sales@, commerciale@, contatto@, etcc
Come detto non è necessario creare 10 account ma creiamo dei forward (redirect, inoltri) come indicato in questo link FAQ INOLTRO EMAIL

Decido a questo punto se tutte queste 10 email devono venir lette da tutti e 4 i pc/persone oppure no.
Sales e contatto deve essere letta da tutti, percià creo degli inoltri di modo che sales@ venga inoltrata ai 4 account di posta
contatti@ deve essere letta solo da un pc. Creo l’inoltro da contatti@ a pc1@
e così via.

Oltre a questo dovrò decidere se bloccare o no il catch-all, cioè l’account di default che noi abbiamo creato, quel recipeint dove vengono indirizzate tutte le email diverse da account_reale_creato_nel_cpanel@dominio..
E’ consigliabile, in relazione all’indirizzo predefinito fare alcune considerazioni.
-creare un account col nome account princiapale sul proprio programma di posta se desidero comunque controllare tutte le email alias senza reale account.
Potrebbe tornare utile nel caso il nostro cliente invece di inviare la email a sales, la invia a sale. Non esistono la email sale nè come alias inoltro, nè come reale account, quella email và a finire dentro il recipient generale

oppure
– inserire come indirizzo predefinito un account reale di modo che ho sempre sotto controllo il catch-all

oppure
– bloccarlo come spiegato qui

IMPORTANTE: mai lasciare l’account catch-all (indirizzo predefinito nome_account) attivo senza aver sul proprio pc un account che lo scarichi ogni tanto oppure senza mai controllarlo dal webmail
Lasciarlo attivo senza controllare significherebbe far riempire lo spazio per nulla.

Finito tutto il discorso alias, account, passiamo allo spam.
Come avrete letto presso il link Spiegazione posta antispam, è consigliabile attivare dei filtri per eliminare alla ricezione o redirezionare lo spam su determinate caselle
La domanda che riceviamo spesso è:
Perchè lo spam non lo eliminate voi alla ricezione del medesimo se taggato come spam?

perchè per esperienza molte email inviate da ISp italiani e non, che molte volte vengono taggate come spam, sono in realtà dei falsi positivi e visto che in molti desiderano controllare comunque le email, lasciamo libera scelta al cliente su come comportarsi col medesimo. E’ capitato spesso che email inviate da amici, clienti, fornitore italiani, vengano taggate come spam SPAMCOP (soprattutto) senza in realtà non essere spam. Perdere queste email sarebbe un problema perciò meglio aver la possibilità di gestile

Grazie per l’attenzione

Inserisci Commento/Domanda/Risposta

You must be logged in to post a comment.