Benvenuti sul nostro
BLOG Informativo HOSTING
News, Faq, Guide
Payday loans
www.

«
»


Scegliamo la strada giusta! Scegliere l'hosting provider

Inserito il Jan 5, 2009 Condividi

In questo blog abbiamo dibattuto su come scegliere un partner hosting, un’azienda a cui affidare il proprio business online, il proprio sito internet – spazio web hosting, senza però mai approffondire perchè dovreste scegliere noi.
Abbiamo creato anche una tabella comparativa che potrebbe tornare utile: comparazione

E’ vero che a monitor tutti i formitori sono più o meno uguali, più o meno tutti buoni e bravi, ma il cliente dovrebbe carpire quelle informazioni che è difficile estrapolare da un sito web e cioè la reale struttura che vi è dietro ad un fornitore.

Il nostro sito purtroppo non sarà ben fatto, bello, accattivante, utile per poter capire realmente cosa c’è dietro ad un servizio. A tal proposito proviamo a spiegare analiticamente come viene erogato un servizio.

4346245934connettivite0_internazionale_bn_1gif

Il data center è Kpnqwest Italia Caldera. Sicuramente uno dei più importanti data center italiani, dove possiamo contare di affidabilità di linea e rete elettrica grazie alle loro ridondanze, ma soprattutto una collaborazione attiva su ogni fronte. Una struttura DC scelta da molte aziende di importanza mondiale e con un nodo collegato direttamente al Mix di Milano che ci beneficia di ping e hop con le reti nazionali di sicuro interesse. Grazie al nodo di interscambio Cogent i ping e gli hop dagli stati oltr’alpe sono tra i valori più bassi.

Vista la ridondanza a tutto campo del DC, abbiamo voluto creare una struttura che sfrutti a pieno queste caratterisctiche. La nostra struttura è basata anch’essa su ridondanza rete elettrica e rete internet.

E’ inutile avere alle spalle un DC ridondanto se poi al rack arriva una sola linea internet e una sola linea elettrica, come accade nella maggior parte dei competitor. Chiedete a chiare lettere: avete ridondanza DC oppure anche a livello di rack?
Se il ns rack è collegato solo ad una delle due linee elettriche (semplifichiamo il concetto) a cosa serve la ridondanza DC se non facciamo arrivare sul rack stesso anche la linea di backup della seconda linea DC?

La nostra struttura sfrutta a pieno le ridondanze del DC utilizzando sia la linea internet di backup, sia la rete elettrica di backup

Qui nasce un ulteriore problema. Vogliamo sfruttare al meglio la ridondanza della rete DC e della rete rack? Pertanto dobbiamo utilizzare anche una ridondanza hardware utile nel caso in cui salta la rete a cui viene collegato il primo switch.

Vediamo di semplificare la comprensione

RETE DC RIDONDATA

dalla rete DC arriva doppia linea internet (1 di backup) e doppia rete elettrica (1 di backup)

1 switch è collegato alla prima rete elettrica e 1 alla linea di backup
1 switch è collegato alla prima rete internet e 1 alla linea di backup
Gli switch sono collegati tra loro per capire quale rete stà funzionando

I server escono con 4 schede di rete, 2 collegate al primo switch e 2 al secondo switch
I server sono collegati con doppia alimentazione alla prima rete elettrica e alla seconda rete lavorando in sinergia

I Server sono collegati in fibra alla SAN la quale è anch’essa collegata a doppia alimentazione.

Grazie all’utilizzo della SAN abbiamo una situazione di storage scalabile

I server sono studiati per poter essere anch’essi scalabili a livello di potenza e sono ridondati in Alta Affidabilità.
Nel caso di problematiche hardware su un server, i servizi vengono switchati a caldo su altro server disponibile.

I servizi web vengono posizionati su RAID 5 con backup giornaliero/settimanale incrementale

A questo punto speriamo sia chiaro che vi è una grossa differenza tra l’affidare il proprio business, il sito web, a chi posiziona i servizi su un server non in cluster, in rack senza backup rete elettrica e internet, in dischi Raid 1 o persino senza raid.
Avere alle spalle un DC ultra potente, ultra ridondato non è sufficiente se poi alla base non vi sono ulteriori ridondanze.

Se poi tutto questo viene servito su un piatto d’oro (assistenza al Top con tempistiche dichiarate), non vi è da attendere oltre nella decisione.

Grazie per l’attezione

1 Commento »

[…] Presso questo link avete potuto leggere qualche informazioni della struttura hardware e data center … Adesso cerchiamo di fare chiarezza mettiamo da parte tutto il discorso linea e hardware e parlaimo di sicurezza dei dati. […]

March 25th, 2009 | 7:29 pm
Inserisci Commento/Domanda/Risposta

You must be logged in to post a comment.