Benvenuti sul nostro
BLOG Informativo HOSTING
News, Faq, Guide
Payday loans
www.

«
»


Virtualizzazione , L'hoster dal server alla virtual machine?

Inserito il Sep 26, 2008 Condividi

Server Virtuali vs Server Fisici per servizi di qualità.
Quale sarà il futuro?

Il titolo non è assolutamente una novità, in qualsiasi blog o forum del settore si potrà trovare domande di questo genere, ma la novità assoluta è che questa volta a farsi questa domanda è una provider e non un cliente.
Il problema degli ultimi anni nel settore hosting è stato: alta affidabilità, carico delle macchine.

Fino ad oggi ogni volta che una macchina raggiungeva il carico deciso a priori dalla politica commerciale, si aggiungeva un server dentro il rack iniziando così a popolarlo. Ogni 3 giorni, ogni settimana, ogni mese, dipende dalla grandezza della società, l’azienda si trovava a inviare ordini al fornitore del “ferro” per far fronte all’arrivo dei clienti. A coprire questo tipo di problema ci hanno pensato i cluster per il bilanciamento delle risorse, ma in fin dei conti si continuava ad aggiungere macchine (piccole) e a reinstallare i pacchetti per i poter ospitare i clienti.
Altro grosso problema era ed è l’alta affidabilità delle macchine, dello storage e allora per ogni server vi era il gemello in cluster di modo che se una macchina si piantava, continuava a lavorare l’altra, però nel mondo dell’hosting questa soluzione non è del tutto semplice ed economica visto che alcuni pannelli di controllo non permettono facilmente il cluster, visto che non è semplice affidare al cluster l’HA e il balancing.
In definitiva, dopo diversi anni che si lavorava accatastando server su server dentro i rack, ecco che anche il provider ripiega sulla virtualizzazione per avere in un solo colpo
Alta affidabilità, gestione delle risorse, aggiornamenti sicuri, software più stabili.

Noi della Eos Net srl, dopo un attento studio con i responsabili DELL INC e VMWARE, abbiamo deciso di investire risorse economiche in questa nostra idea e portare avanti un nuovo progetto di hosting.
Usare la virtualizzazione di VmWare con server DELL certificati, per fare Hosting performante, sicuro, garantito, di qualità, in HA e in bilanciamento

Minor numero di macchine, maggiore potenza di “calcolo”, maggior investimenti in software e storage.

Grazie a Vmware è possibile utilizzare
Vmotion: applicativo utile in caso di aggiornamento di una macchina. Spostamento a caldo della macchina virtuale senza che i clienti notino nulla. Spostamento con reboot nel caso di failure grave di una macchina inserita nel cluster, spostamento di una macchina virtuale all’interno di un cluster o in cluster esterni.

DRS : controllo delle risorse e ridistribuzione delle macchine virtuali all’interno dei server in cluster

Gestione degli storage: possibilità di gestire più storage senza ogni volta metter mano ai sistemi operativi che si vanno ad aggiungere all’architettura.

Pensiamo che sia una grande sfida che porterà buonissimi frutti

Grazie di averci letto
Eos net srl

http://www.serverweb.net

Inserisci Commento/Domanda/Risposta

You must be logged in to post a comment.